Droni postini in Svizzera?

In futuro la Posta Svizzera potrebbe consegnare parte delle sue spedizioni con dei droni.

In collaborazione con la divisione “cargo” di Swiss e il produttore californiano di droni Matternet, l’azienda elvetica starebbe infatti effettuando dei test in questo senso negli Stati Uniti (uno dei paesi meno permissivi in termini di impiego di aeromobili a pilotaggio remoto.. ci domandiamo che test stiano facendo li..).

Le prime prove in Svizzera sono in programma quest’estate, ha spiegato il portavoce delle poste svizzere Bernhard Bürki, confermando un’informazione diffusa dal “SonntagsBlick”.

L’obiettivo del progetto è valutare l’effettiva impiegabilità di droni in questo ambito, ha spiegato Bürki, anche in considerazione del quadro giuridico svizzero e delle peculiarità locali, ha aggiunto.

La Posta non ha tuttavia ancora deciso in merito, solo le sperimentazioni sugli APR consentiranno di capire l’effettiva implementazione di questa tecnologia.

Ci domandiamo: se è vero che il postino suona sempre due volte.. il drone, cosa farà?