Ispezioni con drone di gasdotti

Dopo aver visto, nel precedente articolo del nostro blog “Ispezioni con drone di oleodotti”, come e quanto possono essere utili i SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) per le ispezioni aeree degli oleodotti, oggi parleremo delle verifiche sui gasdotti

A livello ispettivo (e soprattutto nel settore industriale), i droni hanno rivoluzionato il modo di effettuare controlli. Prima del loro avvento, le ispezioni erano sempre condotte in prima persona dagli operatori “in carne ed ossa”. Salute e benessere degli addetti sono state a volte messe “a limite”,  nello svolgimento delle attività tradizionali applicate per ispezionare  gasdotti: lente, rischiose e dispendiose.

Le condotte dei gasdotti, così come quelle degli oleodotti, sono infrastrutture  impressionanti per dimensione ed estensione: coprondo distanze notevoli, i controlli ispettivi rappresentano una parte centrale del processo di manutenzione, anche considerata la pericolosità del materiale trasportato.

L’avvento dei droni ha avuto un ruolo centrale nell’ottimizzazione del il controllo di questi impianti: Aeromobili a Pilotaggio Remoto, equipaggiati con specifici sensori,  vengono regolarmente impiegati nelle attività ispettive e, ora con le prime sperimentazioni BVLOS (Beyond Visual Line Of Sight), vengono eseguite da sistemi aerei pilotati a distanzs di alcuni km dal pilota stesso.

L’impiego di droni un questa attività specializzata consente di ottenere una grandissima quantità di dati (e immagini) in pochissimo tempo, coprendo estensioni lineari rilevanti anche in condizioni meteo imperfette. 

Necessiti di maggiori info su questa tipologia di lavoro aereo da drone? Contattaci! Siamo a disposizione per valutazioni preliminari o dettagliati studi di fattibilità. 

Ti interessa la materia? Ottimo! In questo articolo cercheremo di darti quante più informazioni possibili vari tipi di gasdotti, e sugli impieghi dei droni in questo scenario.

Ispezioni con drone

 

Gasdotti: cosa sono e a cosa servono

Prima di addentrarsi nei dettagli delle ispezioni con drone dei gasdotti, cerchiamo di capire meglio cosa sono e come sono fatte queste imponenti strutture. 

I gasdotti sono delle condotte usate per trasportare il gas, naturale o artificiale. Il trasporto va dal luogo di produzione, fino a quello di consumo vero e proprio. I gasdotti sono formati da varie parti, tra cui il sistema di stazioni di pompaggio e il sistema di stazioni di controllo associati alle tubazioni.

La maggior parte dei gasdotti esistenti al mondo, è adibita al trasporto del gas naturale. Nel mondo ci sono tantissimi gasdotti: la loro lunghezza totale è stimata attorno a circa un milione di chilometri (vale a dire circa 25 volte la circonferenza della Terra). Le tubazioni sono interrate a circa un metro di profondità, nelle aree popolate. Invece, al di fuori dei centri urbani, oppure dove il terreno risulta troppo duro da scavare, o ancora nelle aree desertiche, sono semplicemente adagiate sopra la terra:  Il loro diametro varia dai 50 millimetri, fino a 1400 millimetri. Oggi comunque si preferisce, dove è possibile, ricorrere a condotte sottomarine.

 

 

Gasdotti: le diverse tipologie

I gasdotti soggetti ad eventuali ispezioni con drone possono avere varia natura. 

Troviamo infatti gasdotti di:

  • raccolta – sono gasdotti che trasportano la materia prima dal luogo di estrazione fino ai serbatoi di stoccaggio sotterranei
  • transito – servono a trasportare il gas ad alta pressione fino in prossimità degli utenti finali (sia delle abitazioni che delle zone industriali)
  • distribuzione – in questo caso sono gasdotti che servono a trasportare il gas a bassa pressione fino agli utenti finali

Particolare attenzione meritano i metanodotti, che servono a trasportare il gas metano, sotto forma naturale, oppure miscelato al gas illuminante.

Ispezioni con drone

 

Ispezioni con drone dei gasdotti

I gasdotti trasportano un materiale molto pericoloso. Per questo motivo devono essere sottoposti costantemente a controlli. Il monitoraggio delle condutture serve ad identificare forature, dispersioni e manomissioni esterne.

Moltissime le cause di danneggiamento delle condutture:

  • cause di forza maggiore , come ad esempio sismi, incendi ed alluvioni
  • incidenti nelle vicinanze
  • scavi
  • lavori condotti vicino alle tubazioni
  • sabotaggi
  • corrosione dei materiali

La foratura di un gasdotto può provocare incendi ed esplosioni. Quando si verificano, oltre a tutti i danni correlati, c’è da tenere conto anche di quelli economici legati all’interruzione del servizio di trasporto. 

Le ispezioni con drone dei gasdotti sono condotte mediante l’ausilio di specifici sensori, in grado di rilevare eventuali fughe di gas. Per condotte interrate, i SAPR possono essere dotati di appositi sistemi capaci rilevare la presenza di eventuali sostanze pericolose nel suolo, anche in profondità. 

Dal 2014, Overfly.me è l’azienda di riferimento in attività ispettive aeree di ogni tipo: infrastrutturali, industriali, edili. Committenti pubblici e privati ci scelgono per lo standard dei nostri servizi: il più elevato del settore. 

Contattaci per saperne di più!

CONTATTACI OGGI STESSO

Necessiti di un servizio aereo con uno o più droni? Possiamo aiutarti! Contattaci oggi stesso per parlare delle tue esigenze con un nostro operatore qualificato.