Ispezioni con drone a sostegno dell’Agricoltura 4.0

I droni costituiscono una grandissima risorsa, sia in campo di edilizia civile ed urbanistica, che nel settore agricolo. In quest’ultimo infatti è sempre più diffusa la consuetudine di eseguire ispezioni con drone per i rilievi dei terreni agricoli, applicati a sofisticati sistemi di agricoltura di precisione. Per capire meglio quali grandi vantaggi apportino al settore, è necessario prima capire cos’è l’agricoltura di precisione, anche chiamata Agricoltura 4.0 (evoluzione dell’agricoltura di precisione) e conoscerne le delicate sfaccettature.

Agricoltura 4.0: cos’è e a cosa serve

L’agricoltura di precisione è un argomento particolarmente discusso negli ultimi anni. Un argomento attuale che tocca da vicino tutti, anche se molti ancora non sanno di cosa si tratti. L’agricoltura 4.0 è quella che cambierà veramente il mondo agricolo, portando notevoli vantaggi agli agricoltori e, di conseguenza, all’intera filiera produttiva. L’agricoltura di precisione potrà far riscontrare, nel tempo, notevoli miglioramenti in campo ambientale a sostegno di una produzione sostenibile a tutto vantaggio dell’ecosistema.

L’agricoltura di precisione  è una insieme di strumenti e strategie che consentono l’ottimizzazione e l’aumento della qualità produttiva del suolo. Tutto questo è reso possibile grazie ad una serie di interventi mirati, ottenibili attraverso tecnologie sempre più avanzate. Tra queste troviamo appunto le ispezioni con drone eseguite da imprese come Overfly, certificate e qualificate secondo quanto stabilito da norma italiana.

Volendo riassumere il concetto di agricoltura 4.0, è possibile dire che si tratta di interventi giusti, fatti al momento e nel modo corretto.


Agricoltura di precisione: i vantaggi

Numerosi i vantaggi che l’agricoltura di precisione apporta all’agricoltura italiana  e mondiale:

  • miglioramento dell’efficienza produttiva
  • incremento della produzione con ottimizzazione dei tempi
  • aumento della velocità di esecuzione
  • ottimizzazione e miglioramento delle prestazioni lavorative degli operatori
  • riduzione degli errori di applicazione
  • riduzione ed ottimizzazione dei prodotti (concimi, semina, ecc…)

Ispezioni con drone

Ispezioni con drone: il contributo dei SAPR all’agricoltura 4.0

Le ispezioni con drone in questo ambito sono utili a diversi livelli. Tra questi ricordiamo:

  1. controllo indice di vegetazione
  2. misurazione volume chiome
  3. misurazioni altezze piante
  4. verifica delle diverse fasi agricole

Questa tecnologia consente quindi di monitorare l’agricoltura, aiutando l’imprenditore agricolo a massimizzare il rendimento dell’attività. Grazie ai droni in pochi minuti sono catturare moltissime immagini, senza alcuno sforzo e con una precisione impareggiabile da altre tecniche. Fotografie ed immagini sono importanti per capire lo stato di salute delle coltivazioni.

Indice di vegetazione

Durante le ispezioni con droni sono catturate diverse immagini multispettrali, utili a definire lo stato di salute della vegetazione. Questa infatti è in grado di assorbire le radiazioni solari su diverse bande. In altre parole in base a diversi intervalli di frequenza e lunghezze d’onda, riemette percentuali differenti di radiazioni. Queste sono propagate su specifiche bande:

  • vicino ad infrarosso (NIR)
  • rosso (RED)
  • infrarossi ad onde corte (SWIR)

In base alle bande è possibile determinare lo stato di salute delle piante, o lo stress idrico. Con questa tecnica è quindi possibile stilare una vera e propria mappa delle piantagioni e contrassegnare i vari punti di interesse, geolocalizzandoli con diversi colori tramite un sistema GPS.

Ispezioni con drone

Misurazione Volume Chioma

Queste tipologie di ispezioni con drone servono a stabilire il livello di salute delle singole piante e le variazioni che subisce nel corso del tempo. Questo controllo è utile per monitorare lo stato della pianta durante le diverse fasi di crescita, a capire di conseguenza l’apporto di nutrienti e il livello d’irrigazione e, infine, ad individuare le singole piante ole aree stressate sulle quali è necessario intervenire.

Misurazione Altezza delle Piante

I dati rilevati con le ispezioni con drone relativi al contenuto di clorofilla di una pianta, servono a monitorarne la biomassa e di conseguenza lo stato generale di salute della pianta.

Ispezioni con drone settore agricolo

Il rilievo multispettrale eseguibile con i droni serve quindi a classificare la vegetazione e a monitorarne lo stato di salute e benessere generale, in base a parametri biofisici e indici specifici di vegetazione.

Gli indici di vegetazione comprendono il monitoraggio della vegetazione, il conteggio delle piante, presenza e livelli di H2O nel suolo, temperatura del terreno, topografia e mappatura 3D della zona di interesse.

Grazie a questa tecnologia è possibile recuperare un’enorme quantità di dati, utili, successivamente, per pianificare una corretta gestione del terreno e delle piante.

CONTATTACI OGGI STESSO

Necessiti di un servizio aereo con uno o più droni? Possiamo aiutarti! Contattaci oggi stesso per parlare delle tue esigenze con un nostro operatore qualificato.