Ispezioni con drone di turbine eoliche: vento ed energia elettrica

Il settore energetico, in forte espansione e in costante trasformazione, offre grandissime opportunità di lavoro. Opportunità che coinvolgono anche i SAPR e il loro impiego per eseguire ispezioni con drone di impianti e strutture sempre più innovative ed uniche. Non solo impianti fotovoltaici, ma anche impianti eolici. Sempre più diffusi ed utilizzati, necessitano di un costante monitoraggio e di un’efficace manutenzione affinché le strutture si preservino nel tempo e la loro produttività energetica non diminuisca, ma rimanga costante con il passare degli anni. Tra le tante energie rinnovabili, quella legata allo sfruttamento del vento e dell’aria, detiene un fascino tutto particolare. Una forza incontrollabile che non si esaurisce mai e che è stata, saggiamente imbrigliata dall’uomo per sfruttarla a proprio vantaggio. Consapevoli della forza e della grande risorsa che costituisce il vento, attorno a questa fonte, si è creato un vero e proprio business. Un giro d’affari che richiede l’impiego di mezzi tecnologicamente avanzati per continuare a “far girare la ruota” produttiva. OverFly ha sviluppato, nel corso del tempo, un profonda conoscenza degli impianti eolici e delle relative turbine. Conosce molto bene il mondo che ruota attorno a questo settore energetico e mette a disposizione la propria decennale esperienza per eseguire accurate e rapide ispezioni con drone. Prima di vedere nel dettaglio i servizi offerti dal nostro staff per monitorare senza sforzi qualsiasi incoerenza strutturale degli impianti, cerchiamo di conoscere meglio un impianto eolico.

La forza di Eolo al servizio degli uomini

Il connubio vento-umani è un legame molto antico. Sin dai tempi più remoti gli uomini hanno capito la grande importanza e la forza che il vento e le correnti possiedono. Il primo esempio di sfruttamento dell’aria lo ritroviamo nelle imbarcazioni a vela. Progettate per essere sospinte dal vento, iniziarono a solcare i mari del mondo circa 6000 anni prima di cristo. Gli Egiziani furono i primi ad iniziare a sfruttare in modo significativo la forza del vento e dopo di loro Greci, romani, Fenici ed Arabi seguirono le loro “onde”. Lo sfruttamento del vento per produrre invece energia meccanica risale ad un’epoca più tarda. Stiamo parlando del I secolo, quando venne inventata la ruota a vento. Ideata dall’ingegnere greco Erone di Alessandria, si impose velocemente quale efficace strumento che riuscisse a sfruttare al meglio i venti e le correnti. Invece, i primi mulini a vento, risalgono al IX secolo e si videro per la prima volta nelle terre che oggi corrispondono all’attuale Iran. Ispezioni con drone Tutto questo a riprova che, ancor prima che esistessero le pale eoliche, gli impianti eolici, le turbine eoliche e la necessità di effettuare delle ispezioni con drone delle loro strutture, il binomio uomo-vento aveva già instaurato un rapporto solido e duraturo.

Ispezioni con drone di turbine eoliche: tecnologia all’avanguardia e sistemi aeronautici

Nell’articolo: “Ispezioni con drone di impianti a pannelli fotovoltaici” e in quelli successivi, abbiamo visto com’è fatto e come funziona un impianto fotovoltaico. Quindi adesso, vediamo com’è fatto e come funziona un impianto eolico, visto che anche questi possono essere tranquillamente ispezionati e monitorati dai droni. Il settore dell’energia eolica ha compiuto, negli ultimi anni, degli enormi passi avanti. Anche se le strutture sono cambiate rispetto a turbine realizzate dieci anni fa, il meccanismo di funzionamento di base, rimane sempre lo stesso. Invariata anche la necessità di eseguire delle ispezioni con drone delle intere strutture per assicurarsi che il meccanismo di produzione funzioni sempre correttamente. Ispezioni con drone Gli impianti eolici producono energia elettrica trasformando quella cinetica del vento grazie a macchine complesse e sofisticate. Macchine che rappresentano l’avanguardia della tecnologia e sono, sotto ogni punto di vista, dei veri e propri capolavori dell’industria aeronautica e aerospaziale. L’avanzare della tecnologia in quest’ambito, unita alla massimizzazione delle prestazioni, alla ricerca costante di nuovi materiali e sistemi di controllo sempre più sofisticati, ha trasformato il volto di questo sistema di produzione energetico sostenibile. Oggi esistono delle macchine e delle strutture che fino a pochi anni fa, erano inimmaginabili. Impianti di produzione che arrivano a generare anche 5 MW di potenza nominale e che, in molti casi, superano i 100 metri di diametro del rotore. Impianti “paurosi” che richiedono manutenzione costante e controlli periodici. Oggi questi controlli sono diventati molto più efficaci, semplici e veloci grazie all’impiego sei SAPR che possono compiere delle accurate ispezioni delle strutture eoliche. Un lavoro difficile e complesso che può e deve essere effettuato esclusivamente da professionisti del settore. Per questo vi invitiamo a prendere contatto con il nostro staff per ulteriori informazioni e per richiedere preventivi (senza impegno). Nei prossimi articoli andremo ad approfondire l’argomento e sviscereremo ogni suo aspetto.

CONTATTACI OGGI STESSO

Necessiti di un servizio aereo con uno o più droni? Possiamo aiutarti! Contattaci oggi stesso per parlare delle tue esigenze con un nostro operatore qualificato.